Pasta zucca e salsiccia

Autunno, zucca e salsiccia…. what else? Che spettacolo questo ortaggio: dal piatto raffinato a quello rustico da gustare davanti al caminetto (ok, va bene anche il termosifone e la copertina) garantisce risultati sempre eccellenti!!

Per la “zucca connection” proponiamo, dopo la versione raffinata col pesce spada (che trovate qui: https://ilristoranteacasa.com/2017/10/09/pesce-spada-su-vellutata-di-zucca/  ) , un piatto rustico dal sapore intenso e dalla cremosità che conquista: pasta con zucca e salsiccia!!

Ovviamente vi presentiamo la nostra versione: pasta integrale –che riteniamo più rustica e saporita; zucca americana piccola (quella classica arancione da Halloween – molto aromatica) , ma potrete usare quella che preferite; salsiccia mista di tacchino, pollo e suino – scegliamo questa per due ragioni principali: il sapore della zucca è molto delicato e la salsiccia di porcellino la coprirebbe troppo; limitiamo grassi saturi e kcal (sempre un occhio alla salute!!) , ma nessuno vieta di farlo più o meno “grasso che cola” mode!!

DSC_0051_015

Difficoltà: facile.

Tempo totale 40: 15’ di preparazione; 25’ di cottura.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona) : kcal 702; fat 24.8 g, cho 79.2 g, pro 37.1 g

Ingredienti per 2 persone (cooking in couple mode on!!):

  • 300g di salsiccia fresca (consigliamo 200gr se di solo suino) .
  • 300g zucca.
  • 8g olio di oliva.
  • 80g cipolla.
  • 400ml brodo vegetale caldo (leggero) .
  • 200g di pasta: noi abbiamo optato per mezze maniche rigate integrali.
  • Sale.
  • Pepe nero.
  • 100ml di vino bianco secco.
  • Prezzemolo.

Procedimento:

  • Pulite la zucca e riducetela a pezzetti e tritate la cipolla.
  • Private la salsiccia del budello esterno, se presente, e sbriciolatela non troppo finemente.
  • Portate a bollore l’acqua per la pasta.
  • Rosolate a fuoco dolce la cipolla per un paio di minuti ed aggiungete la salsiccia sempre a fuoco moderato, finché il grasso presente non inizierà a sciogliersi. A questo punto, alzate la fiamma e rosolate un po’ la salsiccia. Sfumate col vino bianco a fiamma alta.
  • Aggiungete la zucca, pepate e inserite un rametto intero (col gambo) di prezzemolo. Versate il brodo caldo secondo necessità, continuando a cuocere a fuoco moderato.
  • Mettete a cuocere la pasta per il tempo indicato.
  • Nel frattempo, proseguite la cottura della zucca fino a quando non sarà morbida a sufficienza da poter essere schiacciata con un cucchiaio di legno (non la frulleremo, la manterremo meno vellutata proprio per l’effetto rustico) . Cercate di schiacciarla il più possibile in modo da creare una cremina densa. Se necessario, aggiungere altro brodo ed aggiustate di sale: se risulta già sapida, usate acqua calda invece di altro brodo) . Eliminate il rametto di prezzemolo.

DSC_0050

  • Una volta cotta (lievemente al dente) , scolate bene la pasta e amalgamatela al sugo, cuocendo ancora 2-3 minuti a fuoco moderato, fino a quando la crema sarà bella densa.
  • Impiattate e cospargete con una bella manciata di prezzemolo tritato ed altro pepe – se gradito.

Consigli:

  • Fondamentale è la scelta della pasta, che deve essere corta e permettere al sugo di raccogliersi al suo interno: consigliamo rigatoni, tortiglioni o mezze maniche; preferibilmente integrali (il sapore si adatta benissimo ai piatti rustici come questo) .
  • Per chi gradisce i formaggi/latticini, può spolverare il tutto anche con ricotta secca affumicata.
  • Qui il vino di accompagnamento deve essere un rosso corposo ed aromatico: un bel rosso piemontese farà al caso vostro (Barolo, Dolcetto, etc.) . Meglio ancora se avete la vostra cantina locale di fiducia dalla quale attingere.
  • Come birra, apprezziamo l’accostamento alle rosse belghe: birre aromatiche, persistenti dal sapore deciso e da servire a temperature più alte rispetto alle bionde ghiacciate.

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.