Gulashsuppe

Piatto tipico della cucina austro-ungarica, il gulash (o goulash, gulasch, etc) è oggi largamente diffuso in tutta la zona dell’Europa centrale, incluso Sud-Tirolo ed area Triestina. Ne esistono due varianti, che noi apprezziamo allo stesso modo: il gulash propriamente detto, molto simile ad uno spezzatino, e la zuppa, gulashsuppe appunto, più brodosa ed ideale per scaldarsi nelle giornate più fredde o per riposarsi dopo una scampagnata in alta quota. Oggi prepareremo quest’ultima versione, proponendovi la ricetta familiare tramandata dalla famigerata “zia Anita”, fortemente legata all’interpretazione triestina di questo piatto giunto nella città ai tempi dell’Impero; ma mettetevi l’anima in pace, come la fa lei è spaziale ed ineguagliabile!! 😉

Alla base ovviamente abbiamo uno spezzatino di carne e patate, immancabili in questa cucina, resi molto saporiti dall’aggiunta di una serie di spezie molto diffuse nella tradizione austro-ungarica.

Un piatto ricco, unto e molto gustoso, ideale per ristorarsi in allegria e convivialità.

Inoltre può essere preparata in anticipo (cosa auspicabile a dire il vero) e riscaldata al momento di gustarla, permettendo una gestione ottimale dei tempi. Ottimo no? 😊

Allora allacciamo i grembiuli ed iniziamo a cucinare!

Difficoltà: facile.

Utensili particolari: colino a maglie fini.

Tempo totale 2h + riposo (facoltativo): 20’ di preparazione; 1h 4’ di cottura.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 455; fat 15g, cho 40g, pro 40g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 300g di scamone di bovino a cubetti di 2cm.
  • 100g cipolla bianca.
  • 60g carote.
  • 60g sedano.
  • 20g farina 00 @molinospadoni
  • 200g patate.
  • 20g di cetriolini sott’aceto.
  • 150g di passata di pomodoro @muttipomodori.it
  • 30g olio di oliva EVO @frantoiobartolini
  • 10g dado di carne @bauer_trentino
  • 100ml di vino rosso fermo.
  • Sale.
  • 2 foglie di alloro.
  • Paprika forte, prezzemolo, maggiorana, aglio in polvere (o 1 spicchio fresco), semi di finocchio @cannamela_official

Procedimento:

  1. Pulite e lavate le verdure, mettete gli scarti (lavati) in 1.5L di acqua fredda, unite il dado di carne e portate a bollore per 30’ circa. Filtrate il brodo con un colino a maglie fini. Questo è un nostro vezzo: potete benissimo saltare questo passaggio e portare a bollore acqua e dado, senza verdure.
  2. Tritate finemente le carote, la cipolla ed il sedano e fatele soffriggere nell’olio, ponendo il tutto in una pentola avente capacità di almeno 3L.
  3. Aggiungete la paprika e fate tostare qualche istante; alzate la fiamma ed aggiungete la carne facendola rosolare per 2-3’ .
  4. Mettete la farina e mescolate bene avendo cura di eliminare eventuali grumi. Aggiungete il brodo, le foglie di alloro, il prezzemolo, la passata di pomodoro, la maggiorana, il vino, i semi di finocchio e l’aglio. Mescolate e fate cuocere a fuoco basso per 1h 30’ .
  5. Pulite le patate e fatele cuocere in acqua salata per 30’ : non dovranno essere completamente cotte. Tagliatele a cubetti di 2cm.
  6. 15’ prima della fine cottura della carne unite anche le patate e mescolate bene. Eliminate le foglie di alloro e lo spicchio di aglio, se presente.
  7. Regolate di sale, abbrustolite del pane casareccio per accompagnamento e buon appetito!! 😊

Consigli, curiosità e varianti:

  • Consigliamo un vino rosso strutturato e dal bouquet importante che possa sostenere un piatto unto e speziato come il nostro. Vi consigliamo un Brunello di Montalcino DOCG 2015 della cantina @banfiofficial : rosso rubino intenso, ben strutturato e dai tannini non aggressivi, ma persistenti.
  • Vi consigliamo di abbinare una birra in pieno stile Bavarese, ossia la Dunkel Weissbier della birreria @franziskaner.weissbier . Colore ambra scuro, gusto maltato ed aroma di pane appena sfornato e caramello.
  • Vi consigliamo caldamente di lasciare riposare la zuppa in frigo almeno 24h prima di consumarla: i sapori si esalteranno notevolmente!
  • Potete conservare in frigo 2-3 gg al massimo o congelarla per 3 mesi: quindi potrete prepararne in abbondanza e tenerla sempre pronta all’uso.
  • Se amate particolarmente lo speziato, potrete usare anche la paprika affumicata, cosa che noi facciamo perché ne adoriamo il gusto.
  • Per l’uso delle spezie, dovrete dosarle secondo preferenza e tipologia di cui disponete: è proprio questo il segreto che la rende speciale, la combinazione di spezie. 😊

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.