Zuppa di cereali, legumi, cozze e zucca

Eccoci cari lettori a presentarvi una zuppa molto particolare, uno di quei piatti “mare e monti” che tanto ci piacciono: una contaminazione di ingredienti che abbraccia tutta la filiera produttiva, dal mare alla campagna, creando un equilibrio perfetto di consistenze e sapori. I legumi ed i cereali donano consistenza e sostanza, la zucca ingentilisce il piatto con la sua dolcezza e cremosità ed i molluschi donano sapidità e spinta. Il tutto crea un mix di gusti incredibile, che ci regala un primo elegante e fuori dal coro.

Una zuppa che tra l’altro è molto adattabile potendo essere gustata sia tiepida che calda. Inoltre può essere preparata prima e riscaldata al momento di proporla…insomma cosa aspettate a provarla?

Allora su il grembiule ed ai fornelli!! 😊

Difficoltà: facile.

Utensili particolari: colino a maglie fini.

Tempo totale 2h 10’ + 12h riposo: 40’ di preparazione; 90’ di cottura; 12h riposo.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 655; fat 19g, cho 84g, pro 37g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 80g ceci secchi.
  • 160g misto 5 cereali @pedon.italia
  • 1kg di cozze.
  • 80g zucca.
  • 30g cipolla bianca.
  • 80g di pomodoro perino o San Marzano.
  • 24g olio di oliva @frantoiobartolini
  • 100ml vino bianco secco.
  • Sale.
  • Alloro, peperoncino, aglio in polvere (o 1 spicchio) , maggiorana e prezzemolo @cannamela_official

Procedimento:

  1. Mettete i ceci in ammollo in acqua fredda (senza altre aggiunte: il sale li rende duri ed il bicarbonato ne altera il sapore) per almeno 10-12h o secondo le istruzioni del produttore.
  2. Lessate i ceci in acqua fredda non salata con una foglia di alloro, per almeno 1h o secondo le istruzioni del produttore: se sono ancora duri, continuate la cottura, evitando di stracuocerli però, debbono avere consistenza! Salateli a fine cottura. Fate intiepidire.
  3. Preparate i pomodori concassé (preparazione base della cucina francese, sulla quale faremo un tutorial veloce….prima o poi 🙂 ) : portate a bollore dell’acqua sufficiente a coprire il pomodoro e riempite una ciotola di acqua fredda e ghiaccio; lavate il pomodoro ed incidetelo a croce nella parte superiore (lato opposto al picciolo) senza intaccare la polpa ma solo la pellicine esterna. Fatelo sbollentare un minuto e poi immergetelo per altrettanto tempo nel ghiaccio ed acqua.
  4. Asciugatelo ed eliminate la pelle partendo dagli angoli incisi; tagliatelo a metà e svuotate l’interno lasciando solo la polpa esterna; passate il contenuto interno in un colino a maglie e aggiungetevi la polpa tagliata a pezzetti piccoli; condite con sale e 2g di olio.
  5. Pulite bene le cozze sotto l’acqua corrente, privandole della barbetta e grattando con una retina le impurità esterne. Olio di gomito signori, qui non c’è spazio per le mammolette! 😊 
  6. Scaldate 6g di olio con una spolverata di aglio in polvere (o lo spicchio intero) ed un pò di peperoncino, saltatevi le cozze e sfumate col metà del vino, fate evaporare e lasciatele aprire a fuoco vivace per 3-4 minuti: pentola con coperchio e mescolate di tanto in tanto. 
  7. Una volta aperte, sgusciate le cozze, mantenendone qualcuna col guscio per guarnire; mettete da parte. Filtrate il brodetto con un colino cinese.
  8. Pulite e tagliate la zucca a cubetti di 1cm circa e fatela saltare in 8g di olio e qualche foglia di maggiorana; fatele ammorbidire e regolate di sale.
  9. Lessate in acqua salata i cereali per 5’ , scolate.
  10. In una pentola capiente, fate imbiondire la cipolla con l’olio rimanente ed aggiungete ceci e cereali, tostando a fiamma vivace per un minuto e mescolando di continuo. Sfumate col vino rimasto, allungate col brodo di pesce e portate a cottura aggiungendo acqua calda, se necessario. Deve rimanere comunque brodosa.
  11. Un minuto prima della cottura aggiungete le cozze sgusciate, la zucca e il pomodoro. Finite la cottura aggiungendo acqua, se troppo asciutta. Regolate di sale.
  12. Impiattate e guarnite con le cozze con guscio, del prezzemolo (fresco tritato o disidratato) ed un giro di olio a crudo (opzionale) . 😊 

Consigli, curiosità e varianti:

  • Consigliamo un vino dal profumo fine ed armonico, lievemente fruttato che non sovrasti il piatto: uno Chardonnay DOC Collio della cantina @norina_pez_wine .
  • Un abbinamento con la birra che noi apprezziamo tantissimo è quello tra crostacei e stout irlandesi, pertanto vi suggeriamo una stout dal sapore maltato e ben bilanciata tra amaro e dolce. La Amy prodotta dal birrificio @lesbieresgsbernard è la nostra scelta.
  • Potete conservare in frigo 1-2 gg al massimo o congelarla per 3 mesi: quindi potrete prepararne in abbondanza e tenerla sempre pronta all’uso.
  • La zucca può essere sostituita con una zucchina, per avere un sapore più delicato ed una nota meno dolce.

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.