Pumpkin pancakes con burrata

Come oramai sapete, la zucca è il nostro ortaggio preferito e la prepariamo molto spesso (molto più di quello che pubblichiamo 😉 ), al limite dell’ossessivo! Lo stesso dicasi per i pancakes, dei quali abbiamo proposto diverse varianti e che ci allietano almeno tre colazioni settimanali!

Detto ciò, potrete ben capire la nostra eccitazione ad unire questi due elementi: dei pancakes salati alla zucca! Delirio di papille gustative; gioia per il palato; armonia celestiale per noi amanti di entrambe. Ok, forse stiamo esagerando un pochino, ma non troppo! 😉

I pancakes salati sono una via di mezzo tra la versione dolce e le frittelle: l’impasto e la cottura sono del tutto simili ai pancakes con l’aggiunta della zucca come nelle frittelle, dalle quali differiscono essenzialmente per l’assenza di formaggi nell’impasto e nell’assenza di frittura.

Il risultato? Un’esplosione di sapori, dove la fa da padrone la zucca ed il suo gusto dolce e delicato che ben si adatta a molti sapori; ideali per pranzo, cena e soprattutto per un brunch fuori dall’ordinario e super trendy!

Noi li completiamo con una burratina e, gran finale, una colata di crema di zucca, che col suo calore fonde il latticino in un vero e proprio food porn! Ma ovviamente sono fantastici anche da soli con un bicchiere di vino o una birra fresca!! 🙂

Vi abbiamo incuriosito? Allora mano ai grembiuli ed alle fruste!

Difficoltà: facilissima.

Tempo totale 1h: 20’ di preparazione; 30’ di cottura; 10′ riposo.

Utensili particolari: frusta; vaporiera; minipimer; padella antiaderente.

Prezzo: economico.

Valori nutrizionali per persona: kcal 528; fat 24g, cho 55g, pro 23g.

Ingredienti per 6 pezzi (cooking couple mode on!!):

  • 450g di zucca pulita “delica” o altra a polpa asciutta.
  • 100g farina 00 Gran Mugnaio @molinospadoni
  • 1 uovo medio (54g).
  • 5g lievito istantaneo San Martino bioSun per preparazioni salate @ilovesanmartino
  • 130g latte ps senza lattosio @zymilitalia
  • 1g di bicarbonato di sodio.
  • 200g burrata I Tesori @pam_panorama
  • Sale, noce moscata, pepe nero, cumino e timo @cannamela_official

Procedimento:

  1. Pulite la zucca fino ad ottenere la quantità desiderata. Tagliatela a spicchi non eccessivamente spessi e mettetela a cuocere a vapore per 15-10′, fino a quando diventa morbida. In alternativa, mettetela in forno a 150° C su della carta forno per 20′.
  2. Prendete 100g di zucca cotta e frullatela col minipimer assieme a 200ml di acqua; otterrete la consistenza di una vellutata liquida. Aggiustate di sale ed insaporite con noce moscata, timo, cumino e pepe nero. Fate stringere a fuoco basso: dovete ottenere una consistenza fluida, densa ma non troppo (tipo ketchup).
  3. Il resto della zucca trasferitelo in una ciotola e sfaldatela con la frusta od i rebbi di una forchetta fino a ridurla a purea: noi preferiamo ci siano dei pezzetti di zucca interi, ma potete benissimo frullarla ed ottenere una consistenza vellutata.
  4. Aggiungete alla zucca l’uovo sbattuto, il latte, la farina, il lievito ed il bicarbonato; amalgamate bene, regolate di sale ed insaporite con noce moscata, pepe nero ed una puntina di cumino. Mescolate ancora e lasciate riposare 10′ circa.
  5. Scaldate bene la padella a fuoco medio, ungetela con olio se necessario (una buona padella antiaderente non ne avrebbe bisogno!) e versate un mestolo di composto (dovrete ottenere pancakes di 10cm di diametro, più o meno) e cuocete a fiamma media, per evitare che brucino; girate alla comparsa delle bolle in superficie. Lasciate cuocere anche l’altro lato per 1’ circa, fino a doratura color nocciola.
  6. Ripetete il procedimento fino ad esaurire il composto.
  7. Impilate i vostri pancakes e posizionatevi sopra la burrata; gran finale con la colata di crema di zucca ancora calda. Buonissima pappa!! 🙂

Consigli pratici e varianti:

  • Vi consigliamo una bollicina fresca ed intensa, dal perlage fine e persistente: uno Josef prodotto da @norina_pez_wines.
  • Per gli amanti della birra, consigliamo la Suzi Dry di @birrabaladin: caratterizzata da una lieve acidità e dai sentori di pepe che si sposano benissimo coi nostri pancakes.
  • Con una buona padella antiaderente e facendo le cose per bene (temperatura e densità corrette) è possibile non utilizzare olio o burro addizionali per ungerla: in caso contrario “sporcate” la padella con un filo di burro ed asciugate con carta da cucina prima di versare i pancakes. Un’ottima alternativa è l’uso di staccante spray.
  • Noi abbiamo usato 2 burratine da 100g cadauna della linea “I Tesori” di @pam_panorama, ma anche altri latticini andranno benissimo: stracciatella, mozzarella di bufala, seirass, tomino, gorgonzola, etc.
  • Potrete variare anche le spezie a vostro piacimento od usare farine differenti, tipo quella di grano saraceno o integrale, per ottenere sapori sempre diversi.
  • Una proposta sfiziosa è quella di cospargere il tutto con amaretti sbriciolati: una bomba con burrata e zucca!!

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.