Fish & Chips

Probabilmente il piatto più conosciuto e diffuso di tutto il regno unito, il fish&chips è tutto quello che un food porn deve essere: buonissimo, unto, calorico e da leccarsi le dita 😊

Noi lo abbiamo provato (più volte) in molti pub londinesi e ci è sempre piaciuto tantissimo: la panatura super croccante, le patate morbide dentro e croccanti esternamente, le salsine di accompagnamento…e l’immancabile birra alla spina! Una goduria per il palato e per la vista: perché solo a vederlo acquolina in bocca a go-go 😉

Essendo un piatto popolare, le varianti sono numerosissime: partendo da un pesce bianco e magro (merluzzo per lo più, ma anche merluzzo carbonaro, eglefino, etc) ed una pastella di farine varie e spezie, ci si può sbizzarrire! La particolarità sta proprio nella pastella a base di birra; eh daje! Sono britannici, cosa vi aspettavate se non birra a fiumi? 😊

Dopo vari assaggi e tentativi, vi proponiamo la nostra versione con polenta integrale e birra scura, così da ottenere una pastella più spessa e croccante, da tipico colore ambra scuro!

Non pensiate però che sia tutto facile (lo sappiamo che state dicendo “sono inglesi, due pesci fritti e 4 patatine…che ci vuole?”), perché la frittura a regola d’arte è difficile da realizzare ed il lavoro non è banale come sembra!

Ma in alto i boccali …no, ci siamo sbagliati! Intendevamo allacciamo i grembiuli ed iniziamo 😊

Difficoltà: facile.

Tempo totale 50’ + 30’ di riposo: 25’ di preparazione; 25’ di cottura.

Utensili particolari: pinza per deliscare il pesce; termometro.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 728; fat 23g, cho 67g, pro 43g.

Ingredienti per 2 persone (cooking in couple mode on!!):

  • 400g di filetto di pesce bianco tipo merluzzo.
  • 500g di patate @selenella_official.
  • 30g farina di mais integrale.
  • 30g di farina farina 00 Gran Mugnaio @molinospadoni .
  • 3g di bicarbonato di sodio.
  • 40ml birra scura “stout” (ok, potete usare anche una @Guinness, ma essendo irlandese eviterei di farlo sapere ai britannici 😊 )
  • 40ml di acqua frizzante fredda.
  • 1L di olio di arachide (ideale per la frittura croccante ed asciutta).
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b. @cannamelaofficial.

Procedimento:

  1. Per prima cosa si prepara la pastella: mescolate le farine ed il bicarbonato con l’ausilio di una forchetta, aggiungendo poco alla volta la birra e poi l’acqua. E’ importante che continuiate a mescolare regolarmente. Quando sarà omogena (ma granulosa perla polenta integrale) coprite con pellicola e ponete in frigo almeno 30’.
  2. Tagliate le patate a bastoncini di 1 cm di lato; sciacquatele in acqua fredda corrente e lasciatele a bagno.
  3. Portate a bollore dell’acqua e scottate le patate per 2’. Mettetele a scolare e poi asciugatele bene con un canovaccio (non è poi così semplice fare il fish & chips, no?)
  4. Sfilettate e pulite i pesci ottenendo 4 filetti spessi (o prendeteli già pronti dal pescivendolo di fiducia), avendo cura di eliminare tutte le spine. Asciugateli con della carta da cucina.
  5. In una pentola capiente portate l’olio a 170 °C e fatevi cuocere le patate per 5’ circa, senza che diventino dorate. Mettetele da parte e tamponate con carta assorbente. Riportate l’olio a 170 °C.
  6. Impastellate il pesce, eliminando la pastella in eccesso (se la volete più spessa lasciate tutto e via!!) e cuocetelo 6-8’ a seconda delle dimensioni: diventerà molto ambrato a causa della birra stout e della polenta integrale…..ma avrà un sapore strepitoso! Asciugate l’olio con della carta.
  7. Portate l’olio a 210 °C e ricuocete le patate per altri 5’ fino a doratura.
  8. Impiattate come più gradite e servite con le salse che più apprezzate. Buon fish&chips 😊

Consigli e varianti:

  • Birra, birra, birra! Senza eccezioni: meglio se scura ed intensa come una Dark lager od una Porter Brown! Per i bambini, sempre birra, devono imparare anche loro 🙂 Ok anche la cola va bene.
  • Potete provare a fare bocconcini di pesce invece del filetto, riducendo ovviamente i tempi di cottura!
  • Le patate possono essere sostituite con delle patate dolci, o proposte con la classica forma a..chips appunto 😊
  • Tra le salse di accompagnamento, la classica è quella con la purea di piselli (bolliti, frullati e scarsamente salati); ma anche una salsa BBQ ci sta di brutto!
  • Potrete usare farine diverse a seconda delle preferenze, così come osare con diverse spezie.

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.