Halloween Grave Cake cioccolato e lamponi

Siiiiiii!!! Halloween è di nuovo alle porte e questo ci piace tantissimo 🙂 La parte ancora fanciullesca che è in noi adora i festeggiamenti (americani) connessi! Senza contare tutti i film legati a questa ricorrenza…Insomma ci piace il mood USA style che si respira, lo sdoganamento ironico del pauroso. In più abbiamo una scusa per fare (e mangiare) dolcetti vari, o preferite uno scherzetto? 😉

Visto il periodo frenetico di questi giorni, abbiamo pensato di realizzare una torta a tema facile da fare e gustosissima: cioccolato e lamponi sono un binomio perfetto e permettono di creare diverse varianti e combinazioni! E per renderla adatta al tema la presentiamo in una versione “creepy” ovviamente!

Inoltre vi permettiamo di smaltire eventuali biscotti che potreste aver accumulato in questo periodo di feste: noi ne abbiamo preparati un po’ per far fronte alle richieste ed altri ci sono stati omaggiati, quindi ne avevamo un po’ in dispensa!

Una base di frolla di biscotti e cacao, uno strato di morbida e saporita gelatina di lamponi che bilancia un cremoso al cioccolato fondente 70%; il tutto ricoperto da terra di biscotti al cacao per l’effetto “tomba” che vogliamo.

La decorazione ovviamente dipende da voi, noi proponiamo solo la nostra versione in base ai nostri gusti.

Per altre ricette Halloween Special Edition, visitate il nostro profilo!

Difficoltà: media.

Tempo totale 4h: 1h di preparazione e riposo; 2h riposo; 1h di cottura.

Utensili particolari: stampo per rettangolare 12x24x3 cm; marisa o tarocco; colino a maglie fini; termometro per alimenti, sac-a-poche (o conetto di carta); carta forno; frullatore ad immersione; fruste a mano; stampini a tema (opzionali).

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali – decorazioni non incluse (per 100g): kcal 351; fat 19g, cho 39g, pro 6g.

Ingredienti stampo per rettangolare 12x24x3 cm (8 porzioni!):

1. Frolla di biscotti e cacao:

  • 500g di biscotti secchi.
  • 120g burro morbido.
  • 2 uovo piccole (100g circa).
  • 36g di cacao amaro.

2. Gelatina al lampone:

  • 250g di lamponi.
  • 60g zucchero al velo.
  • 4g gelatina in fogli.
  • 5ml di rhum (opzionale, no per bambini ovviamente).
  • 20g acqua fredda (per reidratare la gelatina).

3. Cremoso al cioccolato fondente:

  • 55g tuorli.
  • 30g zucchero.
  • 160g latte @Zymil.
  • 80g cioccolato fondente 70%.
  • 3g gelatina in fogli.
  • 15g acqua fredda (per reidratare la gelatina).

4. Decorazione:

  • 50g cioccolato bianco (o più in funzione di quanti decori volete realizzare).
  • 1 biscotto rettangolare di dimensioni appropriate (potete anche farlo ripetendo il punto 1), adeguatamente mussato per dare la forma di una lapide.
  • Colorante alimentare nero q.b.

Procedimento:

I. Preparate la linea con tutte le quantità pesate e pronte all’uso (vedere note in calce!), separando le polveri dall’umido.

II. Frolla:

  1. Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica.
  2. Frullate i biscotti ed amalgamate con l’uovo, il cacao setacciato ed il burro, fino ad ottenere un composto granuloso ma omogeneo.
  3. Foderate lo stampo con della carta forno umida ed imburrate o spruzzate con dello staccante spray. Versate il composto nello stampo livellando e compattando bene: dovrete ottenere uno spessore di 3 millimetri anche sui lati. Eliminate gli eccessi che vi serviranno per la decorazione.
  4. Infornate per 12-15’ torta e biscotti: la torta sarà cotta quando comincerà a staccarsi dai bordi e cambierà colore (col cacao è più difficile da capire, ma siccome i biscotti non devono cuocere è meglio non eccedere con la cottura).
  5. Una volta cotti, sfornate, togliete dallo stampo e lasciate raffreddare.

III. Gelatina di lamponi:

  1. Mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda per 5-10 minuti.
  2. Lavate ed asciugate delicatamente i lamponi; riduceteli in purea (tenendone 4 da parte) e passateli in un colino a maglie fini per eliminare i semini.
  3. In un pentolino, scaldate zucchero, rhum (opzionale) e succo di lamponi: poco prima del bollore unite la gelatina ben strizzata e togliete dal fuoco; mescolare fino a che si sciolga completamente e si amalgami bene. Passate velocemente i lamponi tenuti da parte nella gelatina e fateli asciugare (l’uso di stuzzicadenti vi renderà le cose più semplici!).
  4. Lasciatela intiepidire fino a 30° C e versatela nella frolla creando un velo omogeno.
  5. Fate raffreddare completamente in frigo almeno per 1h.

IV. Cremoso al cioccolato:

  1. Mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda per 5-10 minuti.
  2. Portate il latte quasi a bollore.
  3. In un pentolino lavorate zucchero e tuorli fino ad ottenere un composto spumoso; versate a filo il latte continuando a mescolare. Rimettere sul fuoco e riportate a 85 °C. Togliete dal fuoco ed unite cioccolato e gelatina ben strizzata. Mescolate continuamente fino a rendere omogeneo la crema (la gelatina deve essere sciolta completamente!): per agevolare e rendere perfetto il lavoro vi consigliamo di usare un frullatore ad immersione.
  4. Fate raffreddare fino a 30°C e riempite la torta livellando bene aiutandovi con un sac-a-poche: lasciate qualche millimetro dal bordo per la guarnizione.
  5. Affogate completamente i lamponi tenuti da parte nel cremoso, in maniera simmetrica (ogni porzione dovrà averne 1  ) e livellate.
  6. Mettere in frigo per far rapprendere almeno 1h’.

V. Decorazione #1:

  1. Sbriciolate gli eccessi di frolla tenuti da parte in maniera grossolana fino ad ottenere l’effetto terra smossa e ricoprite la torta creando il grave!
  2. Ricoprite la frolla in modo da formare un cumolo di sabbia (una tomba appunto  ).
  3. Sciogliete a 45°C il cioccolato bianco, fatelo raffreddare velocemente (mescolando continuamente e ponendo il pentolino sul del ghiaccio – sono metodi spartani, ma se fatti bene funzionano!) e riportatelo a 26 °C. Versatelo negli stampini scelti. Fate raffreddare in frigo ed adagiate sulla torta.

VI. Decorazione #2:

  1. Ripetete i punti 1 e 2 della decorazione #1.
  2. Sciogliete nuovamente il cioccolato bianco rimasto ed aggiungete del colorante nero poco per volta fino ad ottenere la tonalità di grigio desiderata.
  3. Ricoprite il biscotto col cioccolato in modo da fare l’effetto lapide. Fate raffreddare in frigo, decorate eventualmente con qualche scritta ed inserite nella sulla “tomba”.

Buonissima torta paurosa a tutti!! Trick or treat?

Consigli, varianti e curiosità:

  • Per la realizzazione dei dolci, consiglio sempre di preparare attrezzi e linea di ingredienti in anticipo: disponete in ordine di uso gli strumenti e contenitori con tutti gli ingredienti già pesati e pronti all’uso (farina setacciata, cioccolato spezzettato, etc.) Se in cucina l’ordine è necessario, in pasticceria è indispensabile. E ricordate: pulizia, ordine e precisione sono i pilastri della pasticceria!
  • Ovviamente le decorazioni possibili sono numerosissime e potete creare quella che preferite: se avete dubbi chiedete pure!
  • Accompagnata da gelato alla vaniglia è uno spettacolo di consistenze!
  • La torta si conserva in frigo (isolata, con la pellicola o simili, dal resto per non assorbirne gli odori) per un massimo di 3 gg. Quindi dateci dentro gente!

Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...