Crostone di polenta, uova quaglia e tartufo bianco

Christmas Menu Special Edition 2018 🎅🎄🎁

Crostone di polenta, uova quaglia e tartufo bianco

Antipasto o stuzzichino autunnale/invernale, i crostoni di polenta con uova di quaglia e tartufo bianco sono una vera delizia che arricchirà i vostri buffet ed i vostri pranzi. 

Una portata che unisce la cucina casalinga e quella nobile: l’umile polenta diventa la base per un accostamento raffinato di uova di quaglia e tartufo bianco.

Ideale per le occasioni speciali, come il Natale (visto anche il costo proibitivo dei tartufi… 😉 )

DSC_0064

Difficoltà: facile.

Tempo totale 1500’: 20’ di preparazione; 1h 10’ di cottura; 1h di raffreddamento (minimo).

Attrezzi particolari: taglia tartufi.

Prezzo: molto alto.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 133; fat  5g, cho 19g, pro 3g.

Ingredienti per 2 persone – 2 crostoni circa (cooking couple mode on!!):

  • 50g polenta (noi utilizziamo la rustica macinata a pietra di Chappoz – Donnas (AO) già in elenco nel nostro paniere https://ilristoranteacasa.com/paniere/ )
  • 200ml di acqua.
  • 400ml acqua calda.
  • 2 uova di quaglia.
  • 4 lamelle di tartufo bianco d’Alba pulito (8g circa).
  • 4g olio EVO.
  • 4g burro. 
  • Sale grosso q.b.
  • Sale rosa dell’Himalaya q.b.

 

Procedimento:

  • Portate a bollore l’acqua per la polenta.
  • Raggiunto il bollore, salate l’acqua con 1.2g di sale grosso, abbassate la fiamma, versate 1gr di olio, per evitare che la polenta formi grumi, e versatela a pioggia mescolando energicamente con un cucchiaio di legno. Alzate la fiamma fino alla ripresa del bollore; poi abbassatela al minimo, rimestando continuamente, o quasi, per 45’ (è un lavoraccio se non avete la polentiera, ma ne vale la pena!!) Aggiungete acqua calda se la polenta dovesse asciugarsi troppo.
  • Passato il tempo di cottura alzate la fiamma e mescolate energicamente fino a quando la polenta non tenderà a staccarsi dalle pareti e dal fondo. A questo punto sarà pronta.
  • Fatela raffreddare in frigo e tagliatela in due porzioni della forma che preferite. 
  • Ponetela su una piastra ben calda e spennellata con un filo di olio: 7 minuti per lato a fuoco medio o fino alla creazione delle linee di doratura della piastra.
  • Nel frattempo friggete le uova nel burro e salate col sale rosa: il tuorlo delle uova deve essere liquido!
  • Disponete le uova sulle fette di polenta e distribuite le lamelle di tartufo, appena tagliate (occhio alle dita: il taglia tartufi è un attrezzo infernale!)  Servite e buon appetito! 🙂

 

Consigli e varianti:

  • Il tartufo costa, ma ne vale la pena: una volta tanto si può fare e bastano pochi grammi per avere un profumo fantastico! Preferite il bianco pregiato d’Alba. Ma non disdegnate il bianco pregiato delle Crete Senesi!
  • Vino abbinabile: rosso, morbido e poco tanninico per non sopraffare il tartufo, come un Nebbiolo, un Barolo o un Pinot Noir del Friuli.
  • Consigliamo di preparare la polenta la sera prima e raffreddarla in frigo per almeno un paio d’ore, meglio tutta la notte: sarà più facile da piastrare!

 


Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...