Taccole al pomodoro

Contorno estivo, facile e buonissimo! Le taccole al pomodoro sono semplici da preparare e ci riportano alla vita contadina di un tempo, quando con la verdura di stagione si dovevano preparare piatti veloci, economici e che saziassero.

Oggi l’uso di prodotti di stagione è, fortunatamente, un nodo cruciale della cucina. Quindi, sfruttando la discesa de @ilristoranteacasa  nel profondo sud (la Calabria è la terra natia di Fabry), ci impossessiamo dell’orto di casa e  prepariamo assieme questo contorno stagionale, saporito e light.

Non ultimo, da considerare  che si accosta benissimo a numerose portate principali, soprattutto di carne, ed è pronto in pochissimo tempo.

DSC_0049

Difficoltà: bassa.

Tempo totale 35’: 10’ di preparazione; 25’ di cottura.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 177; fat 8g, cho 19g, pro 5g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 500g taccole.
  • 50g cipolla.
  • 16g olio di oliva.
  • 200g pomodorini pachino o ciliegini.
  • Pepe nero.
  • Basilico.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b. (opzionale).

 

Procedimento:

  1. Pulite per bene le taccole in acqua corrente e privatele delle estremità.
  2. Tritate grossolanamente la cipolla e fatela imbiondire nell’olio (utilizzate una padella capiente o una pentola). Aggiungete del peperoncino a piacere.
  3. Aggiungete i pomodorini e fate cuocere qualche minuto, schiacciandoli con un cucchiaio. È un piatto rustico, quindi anche se resta qualche parte più consistente va bene lo stesso.  Salate moderatamente.
  4. Unite le taccole e fate insaporire a fuoco medio. Coprite e portate a cottura (circa 10’ ancora), avendo cura di mantenerle un po’ croccanti.
  5. A cottura ultimata, aggiustate di sale, pepate ed unite 2-3 foglie di basilico fresco. Impiattate e servite caldo. Buon appetito! 🙂

 

Consigli:

  • Al contrario di come si pensa, le taccole appartengono alla famiglia dei piselli, infatti sono anche conosciuti come piselli mangiatutto.
  • In alternativa ai pomodorini, potete usare i pelati. Andranno benissimo! Ma noi avendo un fantastico e fornitissimo orto a disposizione, lo sfruttiamo 😉
  • Se non avete a disposizione le taccole o ormai non è più periodo, potrete usare i fagiolini. Saranno ottimi sostituti.
  • Come anticipato sono un contorno molto versatile che si adatta benissimo ai piatti di pollame alla piastra.

 


Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...