Fusilli di piselli alla mediterranea

Un primo piatto da gustare freddo o caldo, ottimo per la calura estiva e fuori dagli schemi convenzionali! La pasta di farina di piselli ha, ovviamente, le caratteristiche organolettiche ed il sapore dell’ortaggio da cui è composta e come tale è molto diversa dalla pasta comune, per sapore e consistenza. Provatela per avere una ventata di novità ed evitare la monotonia. Coloratissima e molto particolare, darà una sferzata di allegria anche come portata fredda da consumare fuori casa.  🙂

DSC_0170

Difficoltà: facile.

Tempo totale 35’: 15’ di preparazione, 20’ di cottura.

Attrezzi particolari: wok.

Prezzo: basso.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 548; fat 12, cho 64g, pro 46g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 200g di pasta di piselli.
  • 200g tacchino.
  • 30g pomodori secchi.
  • 40g olive verdi (denocciolate).
  • 1 scalogno.
  • 14g olio EVO.
  • Sale rosa q.b.
  • Pepe q.b.
  • Rosmarino q.b.

 

Procedimento:

  1. Mettete a cuocere la pasta come da istruzioni (tenetevi al limite inferiore se la consumate fredda, poiché non tiene bene la cottura); scolatela, lasciando da parte un po’ di acqua di cottura, e raffreddatela sotto l’acqua corrente fredda.
  2. Pulite ed eliminate gli eccessi di grasso dal tacchino, sciacquatelo ed asciugatelo bene. Tagliatelo a striscioline o cubetti. 
  3. Tagliate in 4 lo scalogno ed a pezzetti grossolani pomodori secchi ed olive.
  4. Fate saltare nel wok il tacchino assieme allo scalogno, fino a quando diventa ben rosolato; eliminate lo scalogno.
  5. Aggiungete olive e pomodori; fate saltare un minuto, spegnete ed aggiungete la pasta precedentemente raffreddata ed un cucchiaio del suo liquido di cottura. 
  6. Aggiungete il rosmarino, amalgamate con l’olio e fate raffreddare od intiepidire.
  7. Aggiustate di sale, pepate e servite. Buonissima pappa!!  🙂

 

Consigli e varianti:

  • Attenzione alla cottura della pasta: scuocerla è un attimo!! Se preferite gustarla calda, basterà passarla nel wok senza freddarla. Sarà comunque una bella esperienza!
  • Consigliamo un accostamento con vini rossi giovani, asciutti, sapidi, discretamente morbidi, di medio corpo come un Aglianico, un Taurasi DOCG od un Solopaca del Sannio DOCG.

 


Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...