Gnocchi di zucca e patate, con gamberoni e curry

Christmas Menu Special Edition 2017  🎅

Gnocchi di zucca e patate, con gamberoni e curry

Entriamo nel vivo del menù natalizio con un primo piatto raffinato e dal sapore profondo; una portata impegnativa ideale per aprire il luculliano pasto natalizio.

La corposità dello gnocco è alleggerita dalla gentilezza della zucca e sfumata dal sapore orientale del curry, mentre i gamberoni danno quella spinta in più, elevando il piatto dalla tradizione popolare ai menù più ricercati.

DSC_0126

 

Difficoltà: impegnativa.

Tempo totale  60’ + riposo (1h almeno): 40’ di preparazione;  15-20’ di cottura; 1h o più di riposo.

Utensili particolari: schiacciapatate; schiumarola; sac a poche.

Prezzo: medio/alto (dipende tutto dai gamberoni scelti: per il cenone non badate a spese mi raccomando!!).

Valori nutrizionali (per persona): kcal 522; fat 11.9g, cho 76.6g, pro 27g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 300g zucca pulita.
  • 150g patate per gnocchi.
  • 1 uovo.
  • 150g farina tipo 0 (+ quella per stendere).
  • 8 gamberoni medi (160g circa).
  • 1 cucchiaino di curry.
  • 100g di pomodorini.
  • 100ml vino bianco.
  • 1 testa d’aglio.
  • 16g olio di oliva.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale e pepe q.b.

 

Procedimento:

  • Iniziate col lessare le patate ed in acqua leggermente salata.
  • Tagliate la zucca a dadini o fette sottili e mettetela in forno a 200 °C fino a che diventa morbida (e che si asciughi un po’: l’acqua è il nostro nemico!!).
  • Tagliate i pomodorini in 4 parti e tritate il prezzemolo.
  • Sbucciate le patate e passatele con lo schiacciapatate assieme alla zucca, o schiacciatela con i rebbi di una forchetta se preferite avere la zucca non completamente schiacciata: noi preferimo questa soluzione perché esalta il sapore dell’ortaggio ed è più piacevole al palato. Raccogliete il tutto in una ciotola fredda. Mescolate con un cucchiaio di legno e mettete in frigo per 20’.
  • Nel frattempo sgusciate i gamberi: 4 teneteli interi ed il resto tagliatelo a pezzetti. Conservate in frigo.
  • Una volta che zucca e patate saranno fredde, unite farina, curry ed uovo; salate e mescolate bene fino ad ottenere un prodotto omogeneo. Fate raffreddare in frigo per altri 10’.
  • Portate ad ebollizione l’acqua (da salare) per la cottura degli gnocchi.
  • Nel frattempo che l’acqua bolle, fate soffriggere l’aglio nell’olio, poi eliminatelo. Fate saltare i gamberi per pochi secondi, sfumate col vino bianco, unite i pomodorini e spegnete la fiamma. Aggiustate di sale.

DSC_0119

  • Riempite il sac a poche con l’impasto ed aprite un foro di 7-8mm, facendo magari delle prove per capire la dimensione ottimale. Fate uscire 1,5cm dell’impasto e tagliate con una forbice facendo cadere gli gnocchi direttamente nella pentola con l’acqua in ebollizione (bagnate le lame della forbice con l’acqua di cottura per facilitare il taglio). In alternativa, se l’impasto non risulta troppo morbido e viscoso, potete stenderlo in un cilindro di un cm circa e tagliarlo a tocchetti: ma di solito occorre aumentare la quantità di farina e patate a discapito del sapore di zucca; cosa che non vogliamo!!
  • Gli gnocchi saranno cotti man mano che affiorano in superficie. Con la schiumarola prelevateli e metteteli nella padella assieme ai gamberoni. Unite tre cucchiai di acqua di cottura ed il prezzemolo; saltate delicatamente a fuoco vivace per 3 minuti.
  • Impiattate subito. Buon appetito.

 

Consigli:

  • Accompagnatelo da un vino bianco aromatico: noi preferiamo i friulani, tipo Muller Thurgau od anche uno Gewurzstraminer Justina.
  • Il problema fondamentale per la realizzazione del piatto è la consistenza degli gnocchi: potrebbero essere troppo morbidi per essere lavorati, a causa dell’eccessivo contenuto di acqua. Motivo per cui consigliamo di asciugare la zucca il più possibile e lavorare il composto il minimo indispensabile.
  • Se preferite un prodotto più omogeneo, senza piccole porzioni di zucca, potete passarla due volte nello schiacciapatate.

 


Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...