Conchiglioni ripieni al ragù

Ahhh…la pasta ripiena col ragù! Solo a parlarne viene l’acquolina in bocca. Un piatto di sostanza, che richiede tempi di preparazione lunghi, ma non è impegnativo da realizzare.

Piatto della domenica insomma buono, gustoso e che non è mai abbastanza….. 😉

DSC_0042 (2)

 

Difficoltà: media.

Tempo totale 3h 20’ + riposo: 30’ di preparazione;  2h 30’ di cottura (per il ragù e contemporaneamente la pasta secondo istruzioni in etichetta) + 20’ in forno.

Utensili particolari: padella antiaderente in ghisa o altro materiale “pesante”; pirofila da forno.

Prezzo: medio.

Valori nutrizionali (per persona): kcal 969; fat  40.7g, cho  95.1g, pro 50.1g.

Ingredienti per 2 persone (cooking couple mode on!!):

  • 180g pasta tipo conchiglioni.
  • 200ml besciamella.
  • 300g di macinato per ragù (anche se preferiamo quello di primissima scelta, molto magro, in caso di dieta alle porte….che amarezza).
  • 100g cipolla (quella rossa di tropea è ideale per piatti forti e dare una spinta in più).
  • 100g carote.
  • 100g sedano.
  • 1 testa d’aglio.
  • 400ml passata di pomodoro.
  • 30g olio di oliva.
  • Sale q.b.
  • 100ml vino bianco secco.
  • Parmigiano (opzionale).
  • Paprika q.b.
  • Pepe q.b.
  • Alloro (1-2 foglie).

 

Procedimento:

  1. Iniziamo col ragù, che dovrà cuocere a lungo: tritate finemente cipolla, carota e sedano, anche con un tritatutto andrà bene e risparmierete tempo.
  2. Fate rosolare l’aglio (potete anche tritarlo se vi piace il sapore) nell’olio.
  3. Aggiungete il trito di cipolla, carota e sedano e fate appassire per un paio di minuti a fuoco moderato. Eliminate l’aglio.
  4. Alzate la fiamma ed aggiungete il macinato di bovino, facendolo rosolare completamente. Sfumate col vino bianco e salate.
  5. Unite la passata di pomodoro, le foglie di alloro e lasciate sobbollire coperto per 2 ore circa, aggiungendo acqua calda se necessario.
  6. Una volta cotto e ben ristretto (deve essere molto tirato il ragù) spegnete, eliminate l’alloro e lasciate intiepidire per poterlo maneggiare meglio.
  7. Nel frattempo che raffredda, cuocete la pasta, un po’ al dente mi raccomando, ma non troppo. Una volta cotta raffreddatela sotto l’acqua fredda.
  8. Prendete una pirofila di dimensioni congrue alla quantità di pasta e preriscaldate il forno a 180 °C.
  9. Cospargete con del ragù il fondo della pirofila; riempite i conchiglioni ripieni di ragù, besciamella e di nuovo ragù con l’ausilio di un cucchiaino (vi dovrete sporcare temo, quindi occhio alle maniche ed ai vestiti; consigliamo l’uso del grembiule!); disponete i conchiglioni nella pirofila man mano che son pronti.
  10. Cospargete il tutto con il ragù rimasto, ma lasciate almeno mezzo centimetro dal bordo (onde evitare che in cottura fuoriesca il tutto) e finite con la besciamella.
  11. Spolverate col parmigiano (noi evitiamo, visto che Fabry ha un pessimo rapporto coi formaggi).
  12. Infornate 15’ a 180° in modalità pastry, se disponibile, o statica. Finite in modalità grill per 5’, fino a doratura della besciamella (deve assumere un bel colore ambra scuro) – qualora non disponiate della funzione grill spostate la pirofila al livello più alto possibile ed alzate a 220°C avendo cura di non bruciare il tutto, ovviamente!!
  13. Sfornate ed impiattate. Buon appetito!!

 

Consigli:

  • Il ragù può essere reso ancora più saporito (ed unto) utilizzando un misto di bovino semigrasso e maiale: in questo caso diverrà un ammazza dieta fenomenale, ma buonissimo!!
  • Il ragù può essere preparato il giorno prima e mantenuto in frigo: così si concentreranno anche meglio i sapori.
  • Vi consigliamo di fare più ragù del dovuto in modo tale da non trovarvi in carenza; tanto troverete il modo di consumare quello in eccesso 😉
  • Il vino che si abbina deve essere rosso ed impegnativo: un Barolo, un Barbera o un nero d’Avola sono fortemente consigliati.

 


Provate le nostre ricette e taggateci su Instagram aggiungendo il nostro tag @ilristoranteacasa


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...